CASINA VALADIER PRESENTA AUTUMN FESTIVAL

Abiti da Sposa, Atelier, Bellezza, Evento, Floral Design, Food & Beverage, Fotografia per matrimoni, GIoielleria, Location per Matrimoni, Made in Italy, Moda, Palazzo Storico, Ristorazione, Roma, Sfilata, Villa per Matrimoni, VIP, wedding, wedding planner

Domenica 4 ottobre 2020 tutti i futuri sposi sono invitati a essere protagonisti di una giornata interamente dedicata al “grande giorno”: sfilate di abiti da sposa e sposo, show cooking, work shop con flower design e tantissimi incontri per progettare il momento del sì, reso ancora più prezioso dalla direzione e dal coordinamento della wedding planner Sakira Giovannini.

CASINA VALADIER PRESENTA AUTUMN FESTIVAL E CELEBRA I FUTURI SPOSI CON UN WEDDING DAY IMMERSIVO CHE DIVENTA VERA E PROPRIA KERMESSE LUNGA UN GIORNO! 

Star, insieme agli sposi, sarà Casina Valadier, struttura storica, unica al mondo, che da oltre 130 anni è luogo iconico a Roma ove celebrare il proprio matrimonio.

L’appuntamento, totalmente gratuito e solo su invito, sarà un’affascinante avventura di scoperta per rendere reale il proprio sogno romantico a occhi aperti!

Dopo l’ultimo Wedding Open Day andato in scena lo scorso gennaio, Casina Valadier presenta Autumn Festival, appuntamento imperdibile dedicato ai futuri sposi: domenica 4 ottobre nell’elegante location all’interno di Villa Borghese i fortunati ospiti respireranno un clima magico immedesimandosi in quello che sarà il giorno più importante della loro vita, il giorno del sì!

Si terrà, infatti, l’Autumn Festival, coinvolgente kermesse lunga un’intera giornata in cui scoprire tutti gli elementi che concorrono a far vivere un matrimonio da favola! 

Casina Valadier aprirà le sue porte e celebrerà una vera e propria festa in cui gli ospiti potranno sentire sulla propria pelle le emozioni e le sensazioni di uno sposalizio, vissuto nella location iconica per eccellenza.

Infatti, sposarsi a Casina Valadier è da sempre simbolo di eleganza e di esclusività, un prezioso gioiello di architettura neoclassica costruito a inizio ‘800 da Giuseppe Valadier e situato sul punto più alto del Pincio, luogo indimenticabile, entrato tra i simboli della città eterna. L’eleganza della sua struttura immersa nel verde del grande parco cittadino di Roma e il panorama mozzafiato, si fondono armonicamente con l’eccellente proposta enogastronomica.

Vivendo appieno l’ottobrata romana, l’appuntamento (totalmente gratuito e solo su invito previa registrazione sul sito) è alle ore 11.30 e proseguirà fino alle ore 20. Gli ospiti avranno la possibilità di conoscere il professionale e qualificato staff al completo e richiedere in loco una consulenza personalizzata con Sakira Giovannini, preziosa wedding planner di Casina Valadier, per organizzare il matrimonio dei sogni. Inoltre, a coloro che parteciperanno all’evento saranno riservati pacchetti dedicati ed esclusive agevolazioni.

Fil rouge dell’open day di questa stagione saranno i colori!

In anteprima saranno mostrati i trend (dell’anno che verrà) per le nuance da scegliere per creare differenti atmosfere in ogni piano di Casina Valadier: ogni allestimento sarà unico e originale e racconterà le possibili suggestioni intorno alle quali progettare un evento emozionale indimenticabile.

Fiori, musica, allestimenti e colori caratterizzeranno i vari ambienti, a partire dai giardini che ospiteranno lo street food gourmet con annessi show cooking: il Viale Aurora sarà ricoperto da un effetto “cielo stellato” in un mood Etno Chic, mentre lungo Viale Medici avrà luogo una sfilata di abiti da sposa sulle note del jazz. Qui la prima palette di colori sarà At the Festival, modulata sui colori Pantone 2021 (rose tan, fied brick, classic blue, sandstone).

Ogni livello del palazzetto splenderà di luce propria: così sul Piano Terrazze, abbinato alla palette Chilliest Sunrise (amber glow, green sheen, almond oil, peach), sarà ricreato uno stile Boho-Glam con confettata scenografica e cerimonia simbolica presso la Terrazza Belvedere.

Salendo al Salone degli Specchi la terza palette in armonia con l’ambiente porterà il nome di Anemone Bouquet (military olive, almond oil sheet, blue depths, gold) dando mostra della creatività in tavola e assecondando lo stile Luxurious, elegante nei dettagli ed estremamente raffinato, con la postazione del flower designer e del duo di arpe.

Al Piano Executive con la quarta palette Incredible Dreams (green sheen, rose tan, ultra marine green) sarà rappresentato uno stile Moderno e giovanile che, mettendo da parte la formalità delle cerimonie, si attualizza in un clima più contemporaneo con una postazione dj.

Quest’area sarà anche il luogo d’incontro con fotografo, video maker e tipografo oltre a diventare una postazione privilegiata da cui assistere ai giochi pirotecnici.

Nella Sala Romana ci sarà un ritorno al bon ton con l’effetto Classique (classic blue, sandstone, samba), dove degustare vini e bollicine facendosi rapire dalle note romantiche del sax. Proprio su questo piano saranno presentati due originali servizi promossi dalla struttura: le lezioni di ballo e di yoga per le coppie.

Grazie al fascino e alla bellezza dei suoi spazi, Casina Valadier risponde a qualsiasi desiderio per far vivere un perfetto e magico giorno agli sposi e ai loro ospiti, accompagnandoli verso il giorno del sì e costruendo un percorso sartoriale curato nei minimi dettagli.

A conclusione di questa giornata emozionale, a ogni coppia sarà destinato un omaggio per conservarne un ricordo indelebile!

Per un matrimonio veramente perfetto basterà solo un vostro sì!

Miss Roma 2020 è Martina Sambucini!

Abiti da Sposa, AltaRoma, Bellezza, Cinema, Cultura, Evento, Giornalismo, Location per Matrimoni, Miss, Moda, Musica, Palazzo Storico, Premio, Roma, Sfilata, Villa per Matrimoni, VIP, wedding

Eletta ieri sera a Villa Torlonia la nuova reginetta di bellezza della Capitale: ha 19 anni, capelli castani, occhi verdi, è alta 177 cm. e risiede a Frascati Al secondo posto Giulia Talìa, Miss Cinema Roma, 23enne del Tiburtino. Un omaggio ai 150 anni di Roma Capitale d’Italia che ha visto le 15 concorrenti portare in passerella gli abiti d’alta moda di Victoria Torlonia e Sabrina Persechino.

Nella fantastica cornice di Villa Torlonia, a Frascati, si è svolta ieri sera l’elezione di MISS ROMA 2020, per l’81° edizione del concorso nazionale Miss Italia. La capitale ha dunque la sua nuova reginetta di bellezza. Si chiama MARTINA SAMBUCINI, ha 19 anni, occhi verdi, capelli castani, ed è alta 177 cm.

Ha da poco conseguito il diploma di liceo linguistico e a breve inizierà il primo anno di università, alla facoltà di psicologia sociale. Ama cucinare, stare a contatto con la natura e gli animali e il “fai da te. A dispetto di un fisico tonico e slanciato non pratica alcun sport. Non è tifosa. Ha due fratelli Ilaria (16) e Gianmarco (9) ed è fidanzata con Marco. Il suo motto è tratto dal suo film preferito “The Big Kahuna”: “A volte sei in testa, a volte resti indietro, la corsa è lunga e alla fine è solo con te stesso”.

Sono cresciuta a Frascati in una famiglia molto numerosa e affiatata. – racconta Martina – Ho avuto la fortuna di avere i nonni che abitano in campagna e per questo ho ricordi bellissimi della mia infanzia, circondata da natura e animali. Sono una persona molto determinata, semplice ma esigente verso me stessa. Ritengo che lo studio sia fondamentale, sto per iniziare l’università e ho scelto psicologia del marketing, ma contemporaneamente lavoro come cameriera in diversi locali perché mi piace essere indipendente. La moda mi affascina da sempre e penso di poter conciliare lo studio con la passerella.”

“A volte sei in testa, a volte resti indietro, la corsa è lunga e alla fine è solo con te stesso”.

Martina parteciperà di diritto alla finale regionale di Miss Lazio in programma a novembre.

Al secondo posto, vincitrice dell’importante titolo di MISS CINEMA ROMA, GIULIA TALÌA, residente al quartiere Tiburtino. Compirà 23 anni tra un mese, è alta 175 cm., occhi marroni e capelli biondi. Si è laureata a giugno in Scenografia presso l’Accademia delle Belle Arti di Roma e ha intenzione di iniziare un master in Interior Design, per completare il suo percorso di studi. Nel mentre lavora in un cocktail bar.

Ha praticato equitazione e simpatizza per la Lazio. Ama viaggiare, recitare, fare shooting fotografici e  sfilare. Ha una sorella, Chiara.

“Mi ritengo una persona solare, socievole, iperattiva, testarda e determinata. Amo la mia famiglia che mi ha sempre supportato nelle mie scelte, e amo la mia compagna Barbara. Prima mi spaventava ammettere di avere una relazione con una donna, a causa del giudizio degli altri, ma adesso vivo la storia con la mia in piena normalità.”

Alle loro spalle hanno conquistato il podio delle prime sei:

Melania Ciano, 18enne di Ladispoli, bionda, occhi azzurri, alta 177 cm.

Veronica Siniscalchi, 23enne romana, castana, occhi marroni, alta 176 cm.

Ewelina Dudzinka, 19enne romana, bionda, occhi color ambra, alta 175 cm.

Flavia Castelforte, 18enne romana, castana, occhi marroni, alta 174 cm.

Quindici le concorrenti che si sono sfidate lungo la passerella allestita davanti la meravigliosa scenografia naturale di Villa Torlonia, selezionate tramite casting specifici, in presenza e tramite i social network. Le ragazze hanno sfilato con il tradizionale body da gara e con le creazioni delle stiliste Victoria Torlonia, moglie del Principe Giulio Torlonia (e quindi padroni di casa) e apprezzata fashion artist formatasi alla prestigiosa Accademia di Costume e Moda, e di Sabrina Persechino, già protagonista delle passerelle di Altaroma.

Va ricordato che lo svolgimento di Miss Roma a Frascati è giustificato dall’istituzione dell’area metropolitana di Roma, che ha portato il titolo negli anni passati anche a Civitavecchia, Castelgandolfo, Bracciano e Ladispoli.

A Frascati l’evento è stato inserito a conclusione della rassegna “Frascati d’Estate 2020… Eventi sotto le Stelle”, organizzata nell’ambito della kermesse “Frascati d’Estate 2020… Eventi delle Meraviglie”, promossa e curata dal Comune di Frascati, settori Turismo-Cultura-Eventi-Attività Produttive, inserita nel progetto Estate delle Meraviglie-Insieme Sicuri con il supporto economico della Regione Lazio.

Miss Roma 2019 Chiara Burla è stata la madrina della serata, ottimamente presentata dall’impeccabile Margherita Praticò, che con la sua Delta Events è anche l’organizzatrice del concorso per il Lazio.

Due le giurie che hanno decretato la classifica finale, una giuria VIP e una giuria tecnica. Nella prima, presieduta dalla fotografa Tiziana Luxardo e dal “king” dei paparazzi Rino Barillari, sedevano tra gli altri l’attrice Giulia Mannucci (protagonista de “Il Collegio” su Rai 2), l’avv. Carlo Rienzi (presidente del Codacons) e le due stiliste già citate, Victoria Torlonia e Sabrina Persechino. La seconda invece era presieduta da Claudio Giorgi, già organizzatore di Miss Italia per il Lazio dal 1985 al 2005 e oggi apprezzato produttore televisivo.

Insieme a loro, per le premiazioni sono saliti sul palco di Villa Torlonia il sindaco di Frascati, Roberto Mastrosanti e la senatrice On. Maria Spena.

Ufficio Stampa Miss Italia Regione Lazio: Bortolan&Carnevali – Fabio Carnevali Cell. 335.6001832

La Vie En Blanc Atelier apre la stagione 2020 del Wedding con l’evento Wonderful Wedding a Villa Dino

Abiti da Sposa, Atelier, Evento, Food & Beverage, Fotografia per matrimoni, Location per Matrimoni, Made in Italy, Moda, Roma, Sfilata, Villa per Matrimoni, wedding, wedding planner

L’eleganza delle creazioni della Maison di Viale delle Milizie accenderà le emozioni nel primo appuntamento del nuovo anno con il Wedding della Capitale

Domenica 19 gennaio si aprirà ufficialmente la stagione duemilaventi del wedding. Nel cuore della Via Appia Antica andrà in scena l’evento Wonderful Wedding, il primo degli eleganti appuntamenti di questo nuovo anno con i professionisti del matrimonio di Villa Dino. La manifestazione, realizzata magistralmente da Carla Palombi, vera signora del wedding e deliziosa responsabile di questa incantevole villa, vedrà protagonisti, per la prima volta, le splendide creazioni sartoriali de La Vie En Blanc Atelier che troveranno una cornice espositiva ideale in questa meravigliosa struttura, autentica oasi verde con i suoi enormi spazi aperti che allargano l’orizzonte e lo sguardo verso la Città, la scenografica piscina con fontane e giochi d’acqua, gli eleganti spazi comuni ed i saloni finemente arredati.

Per questo primo appuntamento, che apre la stagione del wedding 2020, sono attese tantissime future spose desiderose di ammirare lo splendore dei capolavori che Giorgia alternerà in esposizione, fantasticando su quale sarà il loro abito da sposa tra quelli proposti nel salone al primo piano della spettacolare Villa Dino, luogo ideale per celebrare le proprie nozze in un’atmosfera di grande charme e confort assoluto.

La Vie En Blanc, prestigioso Atelier Capitolino ed eccellenza in continua ascesa nel firmamento del wedding nazionale, ha accolto con entusiasmo questa importante opportunità per proporre alle future spose che hanno scelto Villa Dino per il loro matrimonio, le creazioni della Maison, perfettamente in linea con le cifre stilistiche della Struttura.

Abiti nati da una filiera completamente made in Italy, disegnati da un ufficio stile interno gestito dalla giovane creativa Giorgia Albanese coadiuvata dalla fashion designer Daniela di Francesco e realizzati artigianalmente dalla propria sartoria, proposti in questo angolo di paradiso sulla Via Appia Antica ai numerosi interlocutori del wedding che, da ogni parte del mondo hanno sollecitato un contatto per avviare proficue collaborazioni con la Storica Maison Capitolina.

Un prestigioso evento dall’allure decisamente cosmopolita che verrà seguito quindi con grande attenzione non solo da numerose coppie di sposi ma anche da una vasta platea di giornalisti di moda e costume e da moltissimi professionisti del Destination Wedding, fenomeno che ha individuato in Roma il luogo maggiormente vocato ad accogliere matrimoni internazionali, per le sue capacità attrattive, per l’offerta storica, artistica e culturale e per il prestigio delle strutture ricettive, prima fra tutte Villa Dino, che garantisce discrezione, confort ed eleganza, in una cornice architettonica unica.

In una rilassata e cordiale atmosfera, con un piacevole sottofondo musicale e gustando le prelibatezze gastronomiche proposte da Gourmade, i futuri sposi potranno tranquillamente conversare con i più importanti professionisti dell’organizzazione del matrimonio, titolari di aziende capaci di esaltare la loro eleganza e quella dei luoghi che ospiteranno il ricevimento e la cerimonia del loro giorno più importante.

Press Office: Excelsum Publiser – info@maxpiccinno.com

NELL’INCANTO DELLE ATMOSFERE DEL MATRIMONIO D’INVERNO DI GIOVANNI RASPANTE, BRILLA L’ELEGANZA DEGLI ABITI FIRMATI LA VIE EN BLANC ATELIER E CAROSI UOMO.

Abiti da Sposa, Atelier, Bellezza, Evento, Food & Beverage, Fotografia per matrimoni, Location per Matrimoni, Made in Italy, Moda, Palazzo Storico, Roma, Sfilata, Villa per Matrimoni, VIP, wedding, wedding planner

Le due storiche Maison Capitoline, eccellenze del made in Italy per gli Abiti da Sposa e per l’eleganza maschile, sono state protagoniste del Training Event 2019 del famoso floral designer, realizzando le creazioni sartoriali indossate dagli sposi nel matrimonio che ha chiuso i tre giorni di formazione.

Gli spettacolari allestimenti del Training Event 2019, evento che si è svolto al Castello di Torre Alfina, hanno confermato la creatività di Giovanni Raspante che ha mandato in scena un matrimonio fantastico, incantando con la magia di decorazioni frutto dell’onirica visione del suo talento assoluto.

Giovanni Raspante immagina e realizza dei temi sognanti all’interno di scenari straordinari frutto del suo grande lavoro di scouting che lo ha portato a scoprire questa spettacolare location dominata dall’algida e rigorosa eleganza degli elementi medievali, esaltati dallo stile Frozen, interpretato attraverso il ghiaccio, come elemento, ed il celeste come cromatismo dominante.

In questo tripudio di raffinate atmosfere, solo apparentemente fredde, si inseriva perfettamente l’eleganza degli abiti realizzati da La Vie En Blanc Atelier e da Carosi Uomo per Olga ed Antonio, i due emozionatissimi sposi protagonisti del matrimonio che ha chiuso questo evento assolutamente unico.

Per questo straordinario matrimonio d’inverno Giorgia Albanese, titolare della Storica Maison di Viale delle Milizie, ha realizzato una stupenda creazione per la sposa, con uno spettacolare macramè di fiori stilizzati, una gonna di georgette in seta e due code in organza di pura seta, abbinata ad una stola di velluto con una preziosa rifinitura interna realizzata in organza in seta e mikado.

Per lo sposo Roberto Carosi, titolare dell’omonima Sartoria a pochi passi da Piazza di Spagna, ha invece realizzato un abito sartoriale in prezioso tessuto nero armaturato, in lana tasmania, con petto a lancia abbinato al gilet grigio perla in raso con papillon nello stesso colore che, con la sua rigorosaeleganza, impreziosita da sfiziosi dettagli sartoriali, ha fatto da perfetto contraltare al principesco abito della sposa.

Autentici capolavori sartoriali in perfetta sintonia con le magiche armonie realizzate da Giovanni Raspante, coadiuvato nella realizzazione dell’evento dalla Wedding Planner Anita Galafate, che hanno esaltato la bellezza di questo capolavoro medievale attraverso una suggestiva illuminazione e sognanti allestimenti di grandissimo effetto scenico, combinando le mille sfumature del colore non colore, il bianco etereo ed algido, con diverse nuances di verdi variegati, naturali e sbiancati.

Scenografici anche gli spettacolari candelabri bianchi, disegnati e realizzati per l’occasione, sui quali sono state applicate le installazioni di fiori sbiancati e raffinate cadute di tessuti che creavano un effetto inconsueto che ha trasmesso grandi vibrazioni emotive.

Atmosfere straordinarie in cui brillavano, per eleganza, gli elementi di wedding stationery armonizzati grazie al prezioso lavoro di Monica Palmieri, wedding planner che ha coinvolto le due Maison tra i prestigiosi partner che hanno contribuito alla perfetta riuscita di questo straordinario evento, magistralmente immortalato negli scatti di Antonio Carneroli, che hanno catturato le emozioni di Olga avvolta dalla maestà del suo abito sartoriale firmato La Vie En Blanc Atelier, elegantissimo ma caldo e confortevole come si addice ad una sposa d’inverno, che ha coronato il suo sogno d’amore accanto ad Antonio, il suo impeccabile sposo, perfettamente a proprio agio nel suo abito sartoriale firmato Carosi Uomo.

Un matrimonio da sogno, nella magia delle eteree ambientazioni realizzate da Giovanni, autentico visionario del wedding. Un evento che ha segnato un nuovo successo nello strepitoso percorso de La Vie En Blanc Atelier e di Carosi Uomo, storiche eccellenze del made in Italy, in costante crescita. 

Press Office Excelsum Publisher – info@maxpiccinno.com

A Cinecittà World va in scena la serata di gala del prestigioso premio “The Italian Wedding Stars”, che celebra le eccellenze del wedding italiano.

Abiti da Sposa, Atelier, Evento, Food & Beverage, Fotografia per matrimoni, Hotel, Location per Matrimoni, Made in Italy, Moda, Premio, Roma, Sfilata, Villa per Matrimoni, VIP, wedding, wedding planner

A Roma il Gran Galà per la consegna del più ambito riconoscimento nel mondo del wedding nazionale, ideato da Daniela Corti, alla presenza di una straordinaria giuria internazionale.

Venerdì 29 novembre 2019, Roma diventa, per un giorno, la Capitale del Wedding italiano grazie a Daniela Corti, la brillante wedding & event designer, titolare di Madreperla Wedding & Event Planning che manderà in scena a Cinecittà World, a partire dalle ore 18,00, la serata di gala di The Italian Wedding Stars, prestigioso appuntamento che premia i migliori protagonisti del wedding italiano, indicati da una votazione on line.

In questa edizione capitolina, Daniela Corti si avvale di una partnership straordinaria affiancando, in un’unica giornata, il Gran Galà del Premio The Italian Wedding Stars, al nuovo format Destination Wedding Peanuts,manifestazione ideata dall’event planner fiorentina Monica Balli, cheavrà luogo, dalla mattinata, al Gran Melià Rome Villa di Agrippina e consentirà a wedding planner, event e location manager, di interagire personalmente con otto international ambassador, professionisti di fama internazionale che terranno interessantissime tavole rotonde a tema e che successivamente, nel corso della serata, verranno premiati per lo straordinario livello raggiunto nella loro professione.

The Italian Wedding Stars corona, ogni anno, il proficuo percorso professionale tracciato da Daniela Corti che, oltre a dedicarsi alla ricerca e alla selezione delle eccellenze nel wedding italiano, proposte per aggiudicarsi l’ambito premio, opera con grandissimo successo, in partnership con ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo, a supporto di un fenomeno in grande espansione come il Destination Wedding Italiano.

Con il suo progetto Undiscovered Italy Tour, con il quale propone destinazioni di grande fascino ma, spesso, sconosciute, ha recentemente realizzato numeri straordinari, guidando giornalisti e wedding planner alla scoperta di Masserie, Castelli, Relais, Cantine ed eccellenze enogastronomiche di due regioni meravigliose come Puglia e Umbria.

Nella serata di gala, presentata da Erika Gottardi, direttore di Woman & Bride, i professionisti e le aziende, in nomination per le diverse categorie, verranno giudicati da esperti di altissimo profilo e di caratura internazionale tra i quali Kevin Lee, Fabrice Orlando, Mauro Adami, Susan Barone, Jules Bower, Mauro Pagliai il Maestro Gianni Mazza e Sergio Valente, solo per citarne alcuni, che decreteranno inoltre i vincitori di tre premi speciali ancora “top secret”.

Importantissimo, come sempre in eventi di questa portata, il sostegno dei tantissimi supporters e media partners, che contribuiscono alla riuscita di una serata che si preannuncia indimenticabile.

Un sentito ringraziamento da parte dell’organizzazione va, pertanto a:

PARTNERS:

Marina Corazziari Jewels;

Pirofantasy;

Luca Ferretti;

Promessa d’Amore di Simona Rosito;

Sheraton Hotel Roma;

Hotel Capannelle;

Fast Track;

Radiosa Atelier;

Addobbi Gori Daniele;

Zing shisha, il narghilè dal design e concept 100% made in Italy;

Cecilia Campana Cake Designer;

Romeur Academy;

MEDIA PARTNERS:

Zankyou Wedding;

Woman & Bride;

Starpeoplenews.it.

INFO E PRENOTAZIONI:

Daniela Corti

Mob. +39 3342437166

info@madreperlaevent.com

Press Office: Excelsum Publisher – info@maxpiccinno.com

Abiti, fiori, mise en place, musica, cadeaux e un delizioso cocktail. Botanic Trend Setter emoziona le spose di Roma nell’incanto di Villa di Fiorano.

Abiti da Sposa, Atelier, Evento, Food & Beverage, Made in Italy, Ristorazione, Roma, Sfilata, Villa per Matrimoni, VIP, wedding, wedding planner

Giungere a Villa di Fiorano è di per sé un’esperienza estremamente appagante. Come in una ascesa verso la bellezza, bisogna percorrere lentamente la via Appia Antica, nel silenzio che fa risuonare i passi sulle orme della storia, in un’atmosfera magica che coinvolge ed emoziona. Mentre il sole, dardeggiando placido, tramonta tra i pini, avvolgendoci nel suo caldo abbraccio, colorando d’arancio il selciato, gli alberi, i prati ed il cielo, si entra nella splendida proprietà, accolti da una distesa verde in cui lo sguardo si perde e il cuore si scalda. Così, in questa rilassante e calda atmosfera, tantissime coppie di futuri sposi, giornalisti e professionisti del settore wedding si sono ritrovati, domenica 13 ottobre 2019 a Villa di Fiorano – storica dimora disegnata dall’Architetto Buzzi, oggi di proprietà di Albiera, Allegra ed Alessia Antinori, immersa in 4 ettari di giardino adiacente al Parco Archeologico dell’Appia Antica per Botanic Trend Setter, il primo di una serie di prestigiosi appuntamenti con l’arte di organizzare il matrimonio prefetto, ideati da Blumé Event Consultants, in collaborazione con la celebre Wedding Planner & Event Designer Barbara Vissani.

La brillante Wedding Designer ha architettato una coinvolgente ed immersiva esperienza nel meraviglioso mondo del wedding, realizzando, in collaborazione con gli altri professionisti coinvolti, degli allestimenti spettacolari, partendo da un suo progetto originale e, attraverso, un mood elegante e raffinato, ha coinvolto gli ospiti nelle magiche armonie floreali dell’evento, allestendo ogni angolo della splendida dimora che con il recente restauro ha riacquistato il fascino ed i colori tanto amati dal Principe Boncompagni Ludovisi, con l’abbeveratoio del ‘700 che trasporta le sue acque in una grande piscina ed il verde rigoglioso dei grandi spazi del suggestivo giardino in cui il calare del sole ha scandito con il suo dolce incedere, i vari momenti di questa splendida manifestazione.

 “Abbiamo voluto coinvolgere in questo progetto diversi, selezionatissimi partner, protagonisti della più esclusiva scena del wedding della capitale – afferma la make up artist Michela Mele proponendo, nel corso dell’evento, un ventaglio dei servizi frutto di una grande competenza, in grado di realizzare matrimoni perfetti in ogni dettaglio ed indimenticabili per l’armonia e l’eleganza di tutti gli elementi. È stato davvero appagante rispondere alle richieste delle tantissime giovani coppie che iniziano a programmare l’organizzazione del loro matrimonio e che hanno partecipato al primo di una serie di eventi in programma in diverse location, attraverso i quali forniremo una panoramica sulle infinite possibilità di progettazione, sulle diverse interpretazioni tematiche, cromatiche, stagionali e floreali, che possiamo offrire ai prossimi sposi, collaborando con i più autorevoli professionisti del panorama wedding capitolino, sicuri della forza di un team di provata esperienza”.

La ricerca delle tendenze più attuali e coinvolgenti è stata quindi il delicato fil rouge che ha legato tutti gli elementi decorativi, con abbinamenti che hanno esaltato la creatività di preziose composizioni floreali, in sfumature cromatiche dal bianco al rosa cipria, fino al glicine, andando ad impreziosire le elegantissime mise en place proposte.

Mentre due gruppi musicali si alternavano ad accompagnare gli sposi nel percorso espositivo dei diversi prestigiosi partner, eteree modelle indossavano sognanti creazioni sartoriali de La Vie En Blanc Atelier, che esaltavano la preziosità di tessuti morbidi e voluminosi, sfilando in compagnia di affascinanti modelli, elegantissimi nei tight, negli smoking e nei demi tight della Sartoria Carosi.

Il bar realizzato a bordo piscina serviva gustosissimi cocktail mentre, negli eleganti saloni, accanto a corner in cui era possibile ammirare l’arte calligrafica per realizzare inviti e partecipazioni unici, altri spazi erano dedicati alle wedding cake, all’angolo dei dolci, alle liste di nozze e ad una insolita e creativa confettata, allestita con eleganti bomboniere in vetro che gli ospiti hanno riempito più volte con le gustosissime varietà di confetti proposte da SM Eventi. Le future spose hanno poi appreso come esaltare la luminosità della loro bellezza attraverso un trucco di grande effetto scenico, grazie a preziosi suggerimenti pratici di Michela Mele, rapide soluzioni per un perfetto Touch-up, capace di regalare un risultato elegante, intervenendo velocemente per mantenere intatta la loro bellezza durante la giornata più importante. Il buio è sceso rapido su Villa di Fiorano, quasi a chiudere il sipario ideale di questo affascinante evento, sotto il segno di una benaugurante di una strepitosa luna piena.

Partner dell’Evento:

Michela Mele Studio Immagine & Make up

SM Eventi

VDImage Fotografia

Alessandro Zingone

Jumbo Gumbo

Everglades

Augusto Manzone

Natalia Cake Designer

Rita Cusinelli Liste di Nozze

Stefano Corsi Pirotecnica

Ghisu Luxury Rent

Magnolia Eventi Catering

info@blumeweddings.com

Lucilla Nori è Miss Miluna Lazio 2019

Bellezza, Evento, Miss, Moda, Roma, Sfilata, Testimonial

La diciannovenne di Anzio, eletta ieri sera a Monte Compatri, accede alle prefinali nazionali in programma a Mestre dal 26 al 29 agosto. A premiarla il sindaco Fabio D’Acuti. Tra gli ospiti le neolette Flavia Natalini (Miss Roma) e Valentina Pesaresi (Miss Cinema Roma)

Bagno di folla ed entusiasmo alle stelle per le 22 concorrenti che ieri sera, in piazza Garibaldi a Monte Compatri, nel corso della quinta finale regionale dell’80° concorso nazionale Miss Italia, si sono contese il titolo di Miss Miluna Lazio 2019, fascia che consente l’accesso alle prefinali nazionali di Mestre.

Una partecipazione davvero calorosa, come sottolineato più volte dalla conduttrice Margherita Praticò, con applausi scroscianti a ogni uscita delle ragazze.

Del resto il comune dei Castelli Romani, che ha patrocinato l’evento, ospitava per il terzo anno consecutivo una finale regionale del concorso, dopo ormai tanti anni di collaborazione con la Delta Events.

Merito del sindaco di Monte Compatri Fabio D’Acuti e dell’assessore al turismo Claudio Gara – ieri sera nelle vesti di giurati – che hanno compreso l’opportunità di donare alla loro cittadinanza un evento che suscita sempre una grande emozione e partecipazione.

Con loro in giuria tanti addetti ai lavori, che per il concorso costituiscono una sorta di commissione tecnica: dalla truccatrice delle dive Daniela Mariotti all’image maker Lello Sebastiani, dal personal trainer dei vip Tommaso Capezzone all’esperto di moda Riccardo Gubiani. Tra i giurati anche Mara Urbinati, agente della Miluna per il Lazio.

Giuria che ha votato la seguente graduatoria:

1a classificata, MISS MILUNA LAZIO 2019 LUCILLA NORI, 19 anni, residente ad Anzio (RM), capelli castani, occhi marroni, alta 178 cm. Diplomata al Liceo Scientifico, studia Scienze della Moda e del Costume a La Sapienza. Pratica nuoto da tanti anni e lavora in una piscina come assistente bagnante. Visto il suo fisico e l’altezza sogna di fare la modella o, in alternativa, di aprire un’azienda nel campo della moda.

2a classificata, CHIARA BURLA, 20 anni, romana del quartiere Marconi. Mora, occhi marroni, alta 168 cm., ha in tasca un diploma di liceo scientifico ed è al primo anno di architettura. Pratica nuoto agonistico da ben 17 anni, ama il mare e sogna di aprire uno studio di interior design.

3a classificata, MARIA SOFIA CIMAROSA, 19 anni, residente a San Cesareo (RM). Castana, occhi verdi, alta 178 cm. È diplomata al liceo scientifico e studia economia all’università di Tor Vergata. Ha praticato nuoto a livello agonistico, ora fitness. Ama viaggiare e uscire con gli amici. Sogna di fare la modella.

4a classificata, AURORA FEDELI, 21 anni, di Rocca Priora (RM). Castana, occhi marroni, alta 170 cm., è diplomata al liceo artistico, lavora come hostess, nella pubblicità e nel ristorante di famiglia. Ha praticato danza classica, ora fitness. Ama viaggiare, l’arte, visitare musei e fare lunghe passeggiate. Sogna di fare la modella o, in alternativa, la stilista.

5a classificata, FRANCESCA LUNA, 26enne di Latina, capelli castani, occhi marroni, alta 177 cm. Ha in tasca un diploma di liceo classico ed è laureanda in giurisprudenza. Pratica danza, equitazione, nuoto e sci, ama leggere e stare in compagnia degli amici e sogna di diventare un magistrato.

6a classificata, ELEONORA BOCCANERA, 19 anni, romana di Colle del Sole (Roma Est). Castana chiara, occhi marroni, alta 176 cm., ha un diploma di liceo turistico e prenderà Relazioni Internazionali. Pratica tennis, pallavolo, nuoto e fitness, ama ascoltare la musica e sogna di viaggiare in tutto il mondo.

Le ventidue bellissime concorrenti si sono cimentate in differenti quadri moda, sfilando in abiti da sera e in costume da bagno, ben dirette dal regista Mario Gori.

Tra gli ospiti le bellissime Flavia Natalini (Miss Roma 2019) e Valentina Pesaresi (Miss Cinema Roma 2019), elette la sera precedente a Ladispoli, reduci da una giornata di fotografie e interviste.

Il titolo di Miss Miluna Lazio garantirà alla vincitrice l’accesso alle prefinali nazionali in programma dal 26 al 29 agosto a Mestre, dove giungeranno 185 ragazze da tutta Italia, 80 delle quali si qualificheranno per la fase finale di Jesolo – dal 30 agosto al 6 settembre – comprese le 20 miss vincitrici del titolo regionale più importante (es. Miss Lazio).

Il prossimo appuntamento con le finali regionali è fissato ora per il 16 agosto quando, ad Allumiere, sarà assegnato il titolo di Miss Be Much Lazio 2019.

Ufficio Stampa 

Miss Italia Regione Lazio 

Fabio Carnevali 

Cell. 335.6001832

COME UNA VENERE MODERNA, LA SPOSA DE LA VIE EN BLANC ATELIER SORGE DALLE ACQUE

Abiti da Sposa, Atelier, Evento, Food & Beverage, Fotografia per matrimoni, Made in Italy, Moda, Roma, Sfilata, Villa per Matrimoni

SPETTACOLARE OUVERTURE PER LA TORRETTA, IL NUOVO ELEGANTE SPAZIO NEL CUORE DELLA SABINA DEDICATO AL WEDDING, CONDIVISO CON BARBARA VISSANI.

Stavolta vogliamo iniziare dalla fine, da quell’incantevole quadro che ha immediatamente evocato la magnifica immagine che solo la fantasia di Botticelli poteva sognare. Da una meravigliosa modella, vestita di una candida creazione de La Vie En Blanc Atelier, che esce dalle acque, novella Venere di questo secolo. Da quest’ultima uscita della sfilata che ha regalato emozioni e strappato applausi a scena aperta ai 100 prestigiosi ospiti accorsi in Sabina per l’opening de “La Torretta”, uno spazio elegante in cui le meravigliose creazioni firmate La Vie En Blanc Atelier, ammirate in passerella, saranno proposte in esclusiva per il territorio che comprende Mentana, Monterotondo, Guidonia, Fonte Nuova, Torrita Tiberina e la provincia di Rieti. Una regione che si sta aprendo al settore wedding in una declinazione eco e green che rispecchia le peculiarità del territorio, esaltando la propria attitudine all’accoglienza di matrimoni da tutto il mondo.

Il rispetto di questi valori e l’esaltazione di questi elementi caratteristici della Sabina, ha contraddistinto ogni aspetto dello spettacolare evento “Wedding Night Dream”, andato in scena giovedì 18 luglio e realizzato in collaborazione con la famosa Wedding Planner e Event Designer Barbara Vissani. Una sfilata ed un gala dinner che hanno saputo evidenziare le idilliache atmosfere agresti e i delicati cromatismi di questa terra, esaltati dalle dardeggianti luci del tramonto che hanno colorato di romantiche sfumature rosate un momento memorabile. 

Il defilée a bordo piscina, magistralmente coordinato da Regina Scerrato, ha visto protagoniste 20 creazioni della Maison di Giorgia Albanese, autentica custode di una tradizione di quattro generazioni di donne della moda che ha scelto questo territorio spinta da motivazioni imprenditoriali ma anche dal sentimento che lega la sua famiglia alla Sabina dagli inizi del secolo scorso.

Applauditissime tutte le uscite degli spettacolari abiti in cui prevalevano le eleganti sfumature dell’argento che illuminavano i pregiati tessuti e la preziosità dei pizzi valenciennes e chantilly, fino all’autentico coupe de théâtre dell’ultima uscita, dalle acque cristalline della maestosa piscina, ripreso e condiviso in diretta da moltissime dirette social.

Spettacolari creazioni in morbido tulle con pizzi rebrodé o in impalpabile georgette in seta arricchiti da preziose stole ricamate in argento.

Dopo la sfilata gli chef di Pepe Catering, storica realtà della ristorazione in Sabina diretta da Daniele Pepe, hanno deliziato i palati dei prestigiosi ospiti presenti tra i quali il prof. Javier Fiz Perez, l’on. Massimiliano De Toma, il Sindaco di Torrita Tiberina Rita Colafigli, il Consigliere Comunale di Fonte Nuova, Maurizio Guccini e molti altri tra giornalisti e personaggi del mondo dello spettacolo.

Accolti da Francesca Fiore, l’elegante titolare di Villa Fiore, teatro dell’evento,gli ospiti hanno preso posto nel salone, allestito a tema da Barbara Vissani per l’elegante Gourmet Gala Dinner, articolato su un gustoso menù.

Delicati ravioli con fonduta di burrata, pistacchio e zafferano, gustosi paccheri con speck melanzane e provola, sono stati proposti in eleganti impiattamenti degni dello spettacolare tavolo imperiale allestito da Barbara Vissani.

Una scenografica decorazione longitudinale dove, su una base di muschio illuminata da mille candele, spiccava il bianco candido degli agapanthus, elegantemente raccolti in vasi di cristallo dai vari volumi e dalle diverse altezze, decorando gli spazi senza eccessi, con il gusto e la sobrietà di una grande wedding designer.

Nell’elegante sala gli ospiti si sono concessi agli scatti di Milco Graziani, che ha immortalato ogni imperdibile istante di questa serata conclusa, ancora a bordo piscina, con un gustosissimo e scenografico buffet di frutta fresca e dolci golosità, imperdibile ed apprezzato epilogo di questa magica notte in Sabina.

Press Office: Excelsum Publisher – info@maxpiccinno.com

Grande successo per la sfilata di Jamal Taslaq dedicata a Mondo Solidale Onlus

Evento, Food & Beverage, Moda, Ristorazione, Roma, Sfilata, Solidarietà, Testimonial, VIP

Una serata dedicata all’arte, all’eleganza, alla bellezza, alla musica e alla solidarietà è andata in scena mercoledì 26 giugno nell’incantevole Coffee House di Palazzo Colonna, dimora storica settecentesca, che si è resa scenario del charity event di Mondo Solidale Onlus.

L’associazione benefica presieduta dalla Sig.ra Rita Leo Valentini opera in Kenya a sostegno dei bimbi bisognosi africani, delle donne e di tutta la popolazione che necessita di cure mediche ed ospedaliere portando degli aiuti concreti e materiali ad una popolazione fortemente in difficoltà. Lo Studio Legale e Tributario Leo Associati, che ha anch’esso sede a Palazzo Colonna, ha sostenuto il fundraising in questa serata speciale dedicata ai bambini africani. Lo stilista italo- palestinese Jamal Taslaq ha suggestionato gli oltre duecento ospiti intervenuti, fra cui Gigi D’Alessio e Pupo, portando in scena venti capi iconici delle sue collezioni, che hanno calcato le passerelle internazionali. La serata è stata condotta da Elena Parmegiani, Direttore Eventi della Coffee House di Palazzo Colonna.

Cinzia Tedesco ha dato una sua originale interpretazione, in chiave jazzistica, del celeberrimo brano “New York New York”.  Taslaq è l’ unico stilista italiano ad aver sfilato nella prestigiosa sede dell’Onu nel 2014. Per la serata dedicata a Mondo Solidale Onlus, il couturier ha proposto sofisticati tailleur dal taglio femminile di cady di seta dai toni caldi. Grandi applausi per i ricercati abiti da cocktail e da sera ispirati alla magia del mondo orientale e alla raffinatezza dell’occidente, realizzati con preziosi ricami dai disegni unici, realizzati con fili di seta, pietre e intarsi di tessuti di pelle, per una donna femminile e nello stesso tempo dalla forte personalità. Gli ospiti sono rimasti piacevolmente colpiti dall’unica uscita dedicata alla sposa, con una creazione dagli originali intarsi di legno d’ulivo e ricami in filo di seta. Lo stilista, che ha in programma a settembre una nuova sfilata, ha vestito donne dal calibro della Regina Raina di Giordania, della Principessa del Medio Oriente, della Principessa della Famiglia Al Saud dell’Arabia Saudita e persino Patty Pravo, in occasione del Festival di Sanremo, Sharon Stone e Ornella Muti. Numerose personalità sono accorse all’evento: Ninetto D’Avoli, la Principessa Elettra Marconi, il Principe Guglielmo Giovannelli Marconi e la sua consorte Vittoria Giovannelli Marconi, la Principessa Maria Pia Ruspoli e sua figlia Giacinta, Andrea Ripa di Meana, Vittorio Camaiani, le attrici Elena Russo, Anna Marcello, Cinzia Leoni,  Jinny Stefann, il soprano Alma Manera, il Maestro Jacopo Sipari di Pescasseroli, Gabriella Alemanno, Isabella Rauti, Dena Rattazzi, Myrta Merlino, Didi Leoni, gli imprenditori Ilario Toscano e Alessandro Rinaldi. La serata ha previsto inoltre un cocktail finale sulla monumentale terrazza del Palazzo, realizzato in collaborazione con la storica e rinomata cantina laziale Casale del Giglio, allietato dalle simpatiche note musicali di Carlo Capria che hanno animato il dopo sfilata. Le scenografie dell’evento sono state curate dalla Società All Com, leader nei servizi tecnici. Il make up della sfilata è stato affidato alle sapienti mani di Antonio Quattromani per Stage Line Professional e le acconciature delle modelle alla consolidata esperienza di Paolo Demofonti di Jean Paul Studio Moda Capelli.

Elena Parmegiani Palazzo Colonna

elenaparmegiani@coffeehousecolonna.it

www.coffeehousecolonna.it